Libri di poesia 

Eleonora Bellini ha pubblicato le sue prime raccolte di poesia, Metadizionario e Note a Margine nel 1980. Seguirono: L'assedio, 1986; Tracce, 1993; Dentro l'estate dei giorni, 1993; Agenda feriale, 1997; I nemici svegli, 2004; Il rumore dei treni, 2007; Le ceneri del poeta, 2011; Stanze d'inverno. Non solo liriche, 2012; ριζώματα radici. Poesie sui 4 elementi, 2014; Prove d'autunno, 2018; Legno estivo, 2019. Ai bambini ha dedicato i versi di: Una scatola piena di treni, margherite, triangoli, 2002; Ninna nanna per una pecorella, 2009; La casa in riva al mare, 2019; Casa di luna, 2019. Crede che la poesia possa offrire spiragli di luce sull'essenza e sulle contraddizioni del vivere sia a chi la scrive che a chi la legge.

Legno estivo

28.12.2019

"Legno estivo", tra lacerti di bestiario e osservazioni della realtà odierna, tra evocazioni del tempo andato ("La frangetta") e riflessioni leopardiane sul presente e sulle sue brutture ("I cani"), si àncora alla più alta saggezza dei bambini come sola speranza di salvezza (ed "estate" echeggia "restate"). (Fabio Scotto)

"Eleonora Bellini ci conduce attraverso un viaggio che si vuole nel contempo evocazione e meditazione intimamente legata all'esperienza del vivere. Le sue Prove d'autunno hanno quindi delle "prove" sia l'accezione del "tentativo" (gli essaisdi montaigniana memoria) sia della "prova" d'autore (d'arte, l'abbozzo, la fotografia...), non senza...

"Un libro della piena e consapevole maturità di uno stile e di un modo di far poesia che non possono non convincere e non farsi apprezzare per virtù propria da chi sa e vuole intendere. La sua architettura, cadenzata in quattro parti come i tempi di una sinfonia, ne è solo un segno niente affatto trascurabile..." dalla nota di A. Marianni...